Grazie alla vicinanza della Casa di riposo di Selva abbiamo da anni dato il via ad un progetto che ci sta molto a cuore che abbiamo chiamato “INCONTRIAMO I NONNI”. I bambini della classe dei grandi vengono accolti presso la Casa di riposo in occasione delle festività più importanti (Natale, Carnevale, Pasqua) per un momento speciale di scambio reciproco con gli anziani della struttura. I bimbi regalano ai nonni gli addobbi preparati con le loro mani e propongono una piccola recita di canti e poesie; gli anziani raccontano episodi della loro vita di una volta così diversa dalla nostra ma sempre interessante e speciale e offrono qualche dolcetto ai bambini. Nel tempo ci siamo rese conto che i nostri bimbi preparano i loro regalini per i nonni con impegno e amore e hanno preso coscienza che i loro cuori verranno arricchiti da questa importante esperienza. EDUCAZIONE STRADALE E SICUREZZA A SCUOLA Non è mai presto per imparare l’importanza delle regole e della loro condivisione ed osservanza. Per questo ogni anno proponiamo ai nostri bambini due progetti in cui crediamo particolarmente: quello “Educazione Stradale” e quello “Sicurezza a scuola”. L’educazione stradale fornisce evidenti connessioni con gli aspetti di carattere sociale e morale che conducono allo sviluppo di una coscienza etica, rispettosa degli altri. La scoperta della necessità di norme valide per tutti offre ai bambini l’occasione per costruire regole di comportamento e di rispettarle in quanto frutto di elaborazione comune in un quadro di valore condivisi .Anche il progetto sulla sicurezza a scuola è utile per ben far capire ai bimbi alcune regole di comportamento e per spiegare loro i pericoli che possono correre in casa e a scuola, e come comportarsi in presenza di essi. Entrambi i progetti si concludono con due visite molto gradite ai bambini. In maggio i bambini più grandi caricano le loro biciclette nel pulmino e si recano con la propria insegnante al campo permanente di Falzè di Trevignano e, dopo la prova pratica , tra semafori e rotonde, i Vigili Urbani consegnano loro la “Patente del Buon Ciclista”. Invece, a corredo delle lezioni sulla sicurezza, i bambini potranno visitare la Caserma dei Vigili del fuoco di Montebelluna per ammirare gli automezzi e le attrezzature in dotazione al Corpo Nazionale, avendo anche modo di poter essere “Pompieri per un giorno”.